Vai al contenuto
01/31/2011 / di Patrizia Tocci

La banca della Memoria

Una comunità ha sempre bisogno di una storia, di un racconto di fondazione. L’Aquila è stata  città di fondazione. Adesso invece i suoi abitanti sono sparpagliati, dispersi, seoarati  e lontani. proprio per questo voglio riscrivere la nostra storia. Mettere insieme le testimonianze. riunire quelle ore, dalla notte del 6 aprile 2009. 12 ore. un arco di tempo che va dalle ormai celebri 3.32 fino alle 15 e 32 del pomeriggio. Raccontatemi dove eravate, con chi, come, le vostre emozioni, i vostri sentimenti. Una pagina per voi, per noi:  per raccontare…Se volete sono qui. A disposizione ( come si diceva una volta) , a disposizione della  (mia)  città. Raccogliere, coordinare e scrivere. Lo faccio da una vita. Adesso metto a disposizione quello che so fare… Banca della memoria per due ragioni: prima di tutto perchè si dimentica in fretta e poi perchè bisogna custodire la nostra storia. Dobbiamo farlo.

Patrizia Tocci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: